YAKA VOLLEY vs ReS VOLLEY
PRIMO SET: 25 - 16
SECONDO SET: 28 - 26
TERZO SET: 25 - 20

LA PARTITA

Sabato 27 febbraio, una data da ricordare… nel 2020 ha segnato la fine definitiva del campionato ma in questo nuovo anno in cui tutti noi stiamo riponendo speranza segna l’inizio della stagione 2021.

La nostra Serie C si ritrova subito in trasferta contro uno Yaka giovane ma molto competitivo. Coach Massari insieme al suo secondo Pedrotti decidono di partire con Tescaro al palleggio, Romanatti opposto, Trovò e Palianti al centro, Salviato e Tognella di banda e Anzani libero.

Nel primo set i nostri ragazzi partono molto contratti e lo si nota dai tanti errori che commettono, Yaka ne approfitta e allunga grazie a Ferrario e Rodini. Massari cerca durante i time-out di dare una scossa ma Yaka continua a dilagare e anche gli ingressi di De Pedrini e Giarruzzo non riescono a svoltare la situazione. Yaka chiude sul 25 a 16.

Secondo set Massari conferma il sestetto del primo set ma con De Pedrini al posto di Tognella. Il set è un susseguirsi di break-point da parte di entrambe le squadre ma con Yaka sempre avanti di quei punti che sembrano incolmabili. Un paio di azioni di muro-difesa ben eseguite dai nostri ragazzi sembrano aver ridato fiducia alla squadra e impattiamo Yaka sul 20 pari. Un attacco di Rodini e due errori nostri vanificano tutto ciò che eravamo riusciti a fare ma nonostante ciò riusciamo a ripareggiare i conti e riaprire il set che dopo un finale al cardiopalma chiude Yaka 28-26.

Nel terzo set il gruppo sembra entrare con più piglio e con molta più voglia di dimostrare che la partita è aperta e che possono ancora conquistare la partita. Il mood è cambiato: «il finale di set ai vantaggi ci ha fatto capire che possiamo metterli in difficoltà e giocarcela alla pari». Una partenza sprint che porta i nostri ragazzi ad avere un bel vantaggio ma che il solito Ferrario insieme ai suoi compagni riescono presto all’annullarlo. Da qui la tensione è diventata padrona della partita e gli errori del primo set che sembravano essere dimenticati sono riemersi. Yaka chiude in tranquillità il set 25-20.

IL CAMPO GARA

GALLERIA IMMAGINI

I GIOCATORI CONVOCATI